Home > Uncategorized > Care leavers, ragazzi senza scuola e senza lavoro

Care leavers, ragazzi senza scuola e senza lavoro


ragazzi_badia-600x250(DIRE – Notiziario settimanale Minori) Roma, 26 mag. – Vivono in case famiglie o in strutture di accoglienza ma quando hanno raggiunto la maggiore eta’ sono costretti ad abbandonarle e devono essere in grado di mantenersi economicamente. Sono i cosiddetti ‘care leavers’, un esercito di 3000 giovanissimi che non possono piu’ beneficiare della cura, della protezione e della tutela garantite dall’accoglienza residenziale. E’ quanto emerge dalla ricerca “Una risposta ai care leavers: occupabilita’ e accesso ad un lavoro dignitoso”, realizzata da SOS Villaggi dei Bambini, condotta in 10 diversi Paesi tra cui Austria, Croazia, Capo Verde, Spagna, Italia, Tunisia, Zimbabwe in collaborazione con il London University College. Lo studio e’ stato presentato oggi in occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile di Roma. – L’indagine mette in luce gli ostacoli che questi ragazzi devono affrontare dal punto di vista, sociale, economico ed organizzativo per poter raggiungere l’indipendenza economica.

continua a leggere qui 

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Jonathan Wylie

Digital Learning Consultant

Classe Digitale

Lezioni Collaborative nella Scuola 2.0 - Web Spazio di approfondimento della Classe 3A

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: