Archive

Archive for marzo 2017

Diocesi Frosinone, raccolta alimentare sabato 1° aprile e colletta di solidarietà il 2


locandina_raccoltaC’è più gioia nel dare che nel ricevere”. Alla raccolta alimentare donate il vostro tempo, ma, aiutate anche gli altri a dare qualcosa. E’ la gioia della gratuità, che libera dal comprare qualcosa solo per sè. Buona Pasqua a Tutti.
Ambrogio.
Con queste parole  il nostro Vescovo, invita a partecipare attivamente alla raccolta alimentare che si terrà nella giornata di Sabato 1 Aprile 2017 presso i supermercati e ipermercati della nostra diocesi. Troverete i volontari delle Caritas parrocchiali con le nostre pettorine.

Domenica 2 aprile 2017, V di Quaresima, si terrà, in tutte le messe prefestive e festive, la consueta COLLETTA DIOCESANA PER LA GIORNATA DELLA CARITA’, destinata agli interventi caritativi nei Centri di ascolto diocesani. Gli interventi di emergenza riguardano bollette di utenze domestiche e altri servizi essenziali.

Le offerte possono essere versate presso la Caritas diocesana o sui conti correnti intestati a Diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino/Caritas diocesana:

postale n. 17206038

bancario IBAN: IT93 C052 9714 801C C103 0008 343.

Federico Garcia Lorca entre musica y poesia, il Liceo di Ceccano celebra la Giornata Mondiale della Poesia, 1° aprile 2017, in diretta streaming


manifesto-garcia-lorca-1-aprile-2017La musica e la poesia, un binomio inscindibile che trova in Federico Garcia Lorca, una delle espressioni più pregnanti: il Liceo ha scelto proprio il grande poeta ispanico per celebrare la Giornata Mondiale della Poesia, e lo farà con due sue caratteristiche precipue, lo spagnolo, lingua di studio per il corso linguistico, e la musica, disciplina aggiunta al normale curricolo del Liceo scientifico, a cui si aggiungerà anche la danza, con motivi tradizionali della cultura spagnola. Un vero e proprio spettacolo multimediale. ideato dalle insegnanti di spagnolo e dalle classi V B e V F del Liceo. La performance, dal titolo Lorca, entre musica y poesia, sarà presentato nell’aula magna Francesco Alviti, sabato 1° aprile, alle ore 11,15.

sarà trasmesso in diretta streaming

Brexit, due anni per dirsi addio


brexitdi Pietro Manzini

Il 29 marzo, in attuazione dell’articolo 50 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea, il governo inglese ha ufficialmente notificato al Consiglio europeo l’intenzione del Regno Unito di lasciare l’Unione europea.
Lo stesso articolo 50 prevede un periodo di due anni entro il quale UE e Regno Unito devono negoziare un accordo volto a definire le modalità di recesso. Dopo alcune incertezze iniziali, è ora chiaro che l’accordo non potrà regolare in maniera completa tutti gli aspetti delle future relazioni tra le parti. Il suo contenuto sarà limitato alle questioni più urgenti: 1) il trattamento dei cittadini europei residenti nel Regno Unito e dei cittadini inglesi residenti nella UE, 2) il valore degli impegni finanziari che Londra ha preso nei confronti della UE e che non ha ancora assolto, ad esempio quelli sul pagamento delle pensioni dei funzionari europei, relativi al salvataggio di taluni stati (come l’Irlanda) oppure collegati al budget UE, come le spese per future infrastrutture e per i fondi strutturali; 3) la disciplina doganale e della circolazione delle merci e delle persone tra la Repubblica d’Irlanda (che resta nella UE) e l’Irlanda del Nord; 4) l’individuazione dei termini di una limitata partecipazione del Regno Unito al mercato interno europeo (e viceversa); 5) la cooperazione in materia giudiziaria, di polizia, di lotta al terrorismo e di sicurezza esterna.

continua a leggere qui 

Prenotate il servizio all’ufficio postale, con lo smartphone


posta

Ceccano, ufficio postale

Una app per prenotare l’appuntamento all’ufficio postale, provare per credere. Perché, dunque, mettersi in fila alle Poste per attendere il proprio turno quando il “numerino” può essere richiesto direttamente dal cellulare?
La funzione Prenota Ticket è presente nella schermata principale dell’applicazione mobile di Poste Italiane, disponibile per Android e iOS; il servizio può essere utilizzato solo durante gli orari di apertura degli sportelli. Vediamo in dettaglio come si usa l’app Android per prenotare il turno allo sportello.

continua a leggere qui 

Giornalisti di guerra, Barbara Schiavulli, inviata RAI, al Liceo di Ceccano, giovedì 30 marzo 2017, in diretta streaming


manifesto-schiavulli-30-marzo-2017Si terrà Giovedi 30 Marzo alle ore 11,00 presso l’aula magna Francesco Alviti del Liceo di Ceccano l’incontro con la giornalista Barbara Schiavulli corrispondente di guerra e scrittrice. Ha seguito i fronti caldi degli ultimi vent’anni, come Iraq e Afghanistan, Israele, Palestina, Pakistan, Yemen, Sudan. I suoi articoli sono apparsi, tra gli altri, su Fatto Quotidiano, Repubblica, Avvenire ed Espresso. Ha collaborato con radio (Radio 24, Radio Rai, Radio Popolare, Radio Svizzera Italiana) e TV (RAI, RAI News 24, Sky TG24, LA7, TV Svizzera Italiana). È cofondatrice e condirettrice di Radio Bullets. Radio Bullets è una radio web e racconta il mondo, partendo dalla presenza nel mondo, sul posto, lottando per un rinnovato valore dell’inviato e degli esteri come essenziali strumenti per la comprensione delle dinamiche internazionali, geopolitica, geoeconomia e, in definitiva, dell’uomo.

In questa occasione presenterà e racconterà la sua storia con  il suo ultimo libro trasformato in fumetto (i disegni sono di   Emilio Lecce) Bulletproof diaries. Storie di una reporter di guerra (Round Robin 2016). La Schiavulli con questo libro  mette su carta i suoi viaggi in quei luoghi pieni di conflitti, gli incontri e le interviste fatte a politici e militari

Una piazza per Emanuele


di Alessio Porcu

51727_6uhobq7-830x623Non lo volevano nella piazza. Perché quella era la ‘loro’ piazza. Lo hanno ammazzato perché si sono sentiti sfidati da Emanuele: lo hanno visto tornare in quella piazza dalla quale pochi minuti prima l’avevano costretto ad allontanarsi a suon di schiaffi e pugni. Colpevole di nulla, solo di non appartenere a quel loro minuscolo universo ed essere salito fin lì da Tecchiena. Non immaginavano che Emanuele stesse tornando indietro non per sfidarli. Non per dirgli: non mi avete piegato con le vostre botte. Ma solo per riprendere la fidanzata che era rimasta nel Mirò Music Club dopo che lui era stato messo in strada dai buttafuori. E gettato nelle mani di chi poi si riteneva il padrone e doveva dimostrarlo, massacrando lui che aveva osato invadere ancora il territorio.

Nessuna affronto. Solo il coraggio di tornare indietro per riprendere lei che era l’amore della sua vita. A costo di dover affrontare un’altra volta il branco. E di morire. Invece quella piazza non è d’un pugno di delinquenti. Non è d’un gruppetto di criminali. Quella piazza è di tutti. E’, ora più che mai, di Emanuele. Allora facciamo in modo che sia la sua per sempre. Intitoliamo la piazza ad Emanuele Morganti. Affinché lui sia lì per sempre. Per ricordare a tutti che quella piazza e questo mondo non lo lasciamo nelle mani dei delinquenti.

Cancro, quanto conta il caso?


dna1Moltissimo, quasi due terzi dei casi di tumore sono dovuti a mutazioni genetiche. Ci spiega tutto Anna Lisa Bonfranceschi su GalileoGalileo

Circa due terzi, in media, riferisce uno studio pubblicato su Science. Sono mutazioni inevitabili che possono aiutare lo sviluppo del cancro. Ma questo non significa che la prevenzione non conti, anzi

Continua a leggere qui

 

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Jonathan Wylie

Digital Learning Consultant

Classe Digitale

Lezioni Collaborative nella Scuola 2.0 - Web Spazio di approfondimento della Classe 3A

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: