Home > Uncategorized > Ceccano, il centro sinistra prova a ripartire

Ceccano, il centro sinistra prova a ripartire


cec castLa scoppola era stata pesantissima: il 14 giugno era stata una vera e propria presa di Palazzo Antonelli, dopo decenni di ininterrotto potere di socialisti e pidiessini. La vittoria di Caligiore aveva segnato uno spartiacque storico nella vicenda amministrativa fabraterna. Ora il centro sinistra prova a ricucire le fila, proprio nel momento in cui la giunta Caligiore sembra alla ricerca di una nuova identità dopo il cambio di assessore e di maggioranza. In un comunicato stampa si legge che l’obiettivo è  <<Un primo passo per un centrosinistra cittadino unito e propositivo che riconduca, finalmente, alla centralità della politica nell’amministrazione della cosa pubblica a Ceccano>>. Sono parole scaturite da una riunione – si legge sempre nel comunicato – che ha visto la partecipazione dei membri di buona parte delle realtà politica e civiche del centrosinistra ceccanese

distintosi negli anni per il buon governo della città, animando la vita politica fabraterna. Il proposito dei convenuti, riuniti sulla base di una comune iniziativa, mira ad una indispensabile rinnovata programmazione politica che sia convincente e che sia in grado di aprire ad un progressivo e crescente coinvolgimento della totalità delle forze di centrosinistra di Ceccano: siano esse espressione dei partiti, della società civile e del mondo del’associazionismo. Il programma del nascente coordinamento è teso dunque alla rivalutazione del rapporto con la città e con le sue innumerevoli realtà, allo studio e alla determinazione di politiche amministrative moderne, partecipate con la cittadinanza, credibili e sostenibili per la ripresa dello sviluppo di Ceccano, interrotto bruscamente dalla pessima attività di governo corrente. Il fallimento dell’amministrazione Caligiore, abbandonato da ben tre consigliere comunali della sua originaria maggioranza a poco più di un anno e mezzo di mandato è un dato inconfutabile. Occorre quindi una maggiore e più coesa spinta oppositiva, una pressante attività di analisi dei temi di scottante attualità politico-amministrativa che con il governo Caligiore sono stati catapultati nello scenario cittadino. Senza dubbio, i riferimenti più rilevanti sono: al bando della raccolta differenziata inspiegabilmente non ancora rinnovato; al milionario bando per l’affidamento della gestione della pubblica illuminazione che il gruppo di governo si appresta a perfezionare; alla disastrosa gestione contabile emersa in fase di discussione dei bilanci dell’Ente comunale; oppure ancora alla scarsa attenzione verso temi importantissimi per il tessuto sociale cittadino, come il welfare, la cultura lo sport e la pubblica istruzione.

Advertisements
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Jonathan Wylie: Instructional Technology Consultant

Edtech Tools & Strategies for Teachers

Classe Digitale

Lezioni Collaborative nella Scuola 2.0 - Web Spazio di approfondimento della Classe 3A

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: