Ceccano, Frosinone, le polveri riprendono possesso della Valle Latina,malattie respiratorie per tutti


Eccole,. implacabili, a livelli quasi doppi rispetto al massimo consentito dalla legge, mentre le amministrazioni responsabili, Regione, Asl, Provincia, Comuni, dormono sogni tranquilli, preoccupati  più delle prossime tornate elettorali che della salute dei cittadini. Le centraline il 13 novembre hanno segnato quata 86 a Frosinone e 77 a Ceccano, in questa gara mortale fra le due città. Le pm10 hanno ripreso possesso dell’aria della Valle Latina.  Non respirate, la mal’aria è tornata!

polveri1311

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Jonathan Wylie

Digital Learning Consultant

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: