Archive

Archive for settembre 2016

Papa: interessi oscuri dietro guerra Siria | Avvenire.it

30 settembre 2016 Lascia un commento

Il ricco non si accorge di Lazzaro

29 settembre 2016 Lascia un commento

 

Ecco il commento di papa Francesco alla parabila del ricco e di Lazzaro, al giubileo dei catechisti

Nella parabola c’è un uomo ricco, che non si accorge di Lazzaro, un povero che «stava alla sua porta» (Lc 16,20). Questo ricco, in realtà, non fa del male a nessuno, non si dice che è cattivo. Ha però un’infermità più grande di quella di Lazzaro, che pure era «coperto di piaghe» (ibid.): questo ricco soffre di una forte cecità, perché non riesce a guardare al di là del suo mondo, fatto di banchetti e bei vestiti. Non vede oltre la porta di casa sua, dove giace Lazzaro, perché non gli interessa quello che succede fuori. Non vede con gli occhi perché non sente col cuore. Nel suo cuore è entrata la mondanità che anestetizza l’anima. La mondanità è come un “buco nero” che ingoia il bene, che spegne l’amore, perché fagocita tutto nel proprio io. Allora si vedono solo le apparenze e non ci si accorge degli altri, perché si diventa indifferenti a tutto. Chi soffre questa grave cecità assume spesso comportamenti “strabici”: guarda con riverenza le persone famose, di alto rango, ammirate dal mondo, e distoglie lo sguardo dai tanti Lazzaro di oggi, dai poveri e dai sofferenti che sono i prediletti del Signore.

Leggi tutto…

Tra i cristiani rimasti ad Aleppo: “Contro di noi pulizia etnica” – La Stampa

29 settembre 2016 Lascia un commento

Perché Shimon Peres è stato importante – Il Post

29 settembre 2016 Lascia un commento

Breve storia del ponte di Messina – Il Post

29 settembre 2016 Lascia un commento

Papa Luciani, lo sposo della povertà

28 settembre 2016 Lascia un commento

Albino-Luciani-Giovanni-Paolo-Idi Alberto Laggia

“Papa Luciani è il sorriso di Dio su questo mondo”. Il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato  di papa Francesco, evoca subito l’immagine con cui  universalmente si ricorda “il pontefice dei 33 giorni”.
Ma dietro quel sorriso che toccava i cuori, ma che alcuni scambiarono per ingenuità o peggio semplicioneria, c’era molto altro: una miniera di virtù che diventano modello da imitare oggi, come ieri. E proprio quassù, a Canale d’Agordo, l’incantato borgo dolomitico dove nacque e crebbe Luciani, proprio nella chiesa dove ricevette i sacramenti,  celebrò la prima Messa e, in seguito,  tante Eucaristie da vescovo, il cardinale ha spiegato che dietro a quest’immagine, che rischia lo stereotipo,  sta una figura ricca di sfaccettature e qualità cristiane, una personalità ancora tutta da scoprire, di bruciante attualità.  E ha scelto per farlo l’occasione dell’inaugurazione del “Musal”, il nuovo museo interamente dedicato alla figura del papa  bellunese che ha aperto i battenti a Canale nella ricorrenza dell’elezione al soglio pontificio del suo più illustre cittadino: il 26 agosto del 1978.

continua a leggere qui 

Colombia, storica firma di pace governo-Farc | Avvenire.it

28 settembre 2016 Lascia un commento
Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Jonathan Wylie: Instructional Technology Consultant

Edtech Tools & Strategies for Teachers

Classe Digitale

Lezioni Collaborative nella Scuola 2.0 - Web Spazio di approfondimento della Classe 3A

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: