Archive

Archive for luglio 2014

Communicatio, 31 Luglio

Il Liceo di Ceccano, visto dall’alto


Qualche immagine del Liceo dall’alto

liceo alto

 

Il Liceo dall’alto slideshow

Frosinone Pd, la guerra delle nomine


schiumasacco4Sulla guerra delle nomine nel Pd della provincia di Frosinone, interviene Diego Protani, membro assemblea provinciale Partito Democratico, a proposito della candidatura per la Saf, Società Ambiente Frosinone. Ecco il suo comunicato:

Oggi il PD provinciale è chiamato a compiere un salto di qualità. La prima occasione è quella legata al rinnovo delle cariche alla Società Ambiente Frosinone. E’ arrivato il momento di fare scelte coraggiose e non accontentare i soliti noti con poltrone redditizie. Va usato un criterio differente, di qualità e di serietà. Non è detto che dichiararsi renziano poi sia in sé un criterio di rinnovamento, a meno che molti neorenziani decidano di autorottamarsi per il bene della comunità. Restando sulle vicende della SAF è arrivato il momento di verificare il corretto funzionamento dell’impianto di Colfelice, recuperare tutte le risorse finanziare che anche l’Europa mette, e ancor di più metterà, a disposizione per ammodernare ciclo e impianti e porsi l’obiettivo strategico di coinvolgere in uno nuovo ciclo dei rifiuti le persone e le realtà del territorio. Mi trovo d’accordo con la linea chiara proposta da Mirabella nell’ordine del giorno che ha presentato all’ufficio politico del PD. Per questo prossimo futuro c’è bisogno di figure che abbiano a cuore il tema ambientale, e per quanto accennato in prece senza, ma che si sappiano anche muovere nei terreni dell’economia e delle opportunità offerte dalle risorse europee.  Non possiamo continuare il giochetto delle nomine dei potenti patentati. Se i soliti noti vorranno penalizzare il territorio da un punto di vista ambientale, lavorativo e politico, ammazzandone la prospettiva di un moderno sviluppo, continuando con scelte scellerate e “poltronistiche”, sappiano che non ci troveranno d’accordo e che ci opporremo in tutte le sedi opportune. L’ambiente ha un valore essenziale, non barattiamolo con una poltrona.

Far la guerra con i bambini, vittime di tutti


faccineE’ di qualche ora fa la notizia che la scuola di Shati, a Gaza, dove sono morti diversi bambini, sarebbe stata colpita da un razzo di Hamas e non dall’esercito israeliano. E’ un giornalista italiano,  a darne conferma, come è possibile leggere stamane sui siti dei giornali di tutto il mondo. Rimane l’orrore di una guerra che non risparmia nessuno e come neppure davanti alla stragi di bambini si fermi la macchina della propaganda. Come a Gaza bambini muoiono in Siria, in Libia, in Ucraina nell’indifferenza totale di giornalisti e opinione pubblica.

Communicatio, 30 luglio

Ceccano, il dott. D’Alascio va via?


edoardo4Le voci si fanno più insistenti: il commissario prefettizio, il dott. Edoardo D’Alascio, nominato un mese e mezzo fa, è stato trasferito ad un altro incarico a Roma. La notizia non è ancora ufficiale ma sembra data per certa in tutti gli uffici comunali. Il dott. D’Alascio aveva suscitato nella cittadinanza motivi di apprezzamento per i provvedimenti presi a proposito del parcheggio in Piazza Municipio e in Piazza XXV Luglio, per la cura del monumento ai caduti e per diverse altre decisioni che andavano nel senso del rispetto delle

piazza pulita

piazza pulita

regole stabilite dall’amministrazione, tanto da far pensare al commissariamento del comune come ad una sorta di intervento taumaturgico per la città fabraterna.

Ora non si sa se il dott. D’Alascio manterrà l’incarico di commissario, pur stando a Roma (ipotesi difficilmente sostenibile), se invece verrà nominato un nuovo commissario o se i poteri passeranno al sub commissario, la dott.ssa Filippi. Nulla si trova sul sito della Prefettura, tanto meno su quello del comune, di solito molto avaro di notizie.

Certo, rimane un caso singolare la nomina di un commissario prefettizio e poi il suo trasferimento ad altro incarico, dopo appena 6 settimane. Forse che qualcuno si sia spaventato per la gestione commissariale di Palazzo Antonelli? Promoveatur ut amoveatur? Per favore, no! Diteci che ci stiamo sbagliando, che questa è fantapolitica, che è il solito vizio dei giornalisti…

Il Liceo di Ceccano premiato al MED, Media Education Cesare Scurati


premio scurati

Il Liceo  di Ceccano ha ricevuto una menzione speciale della Giuria Scientifica al Premio Nazionale Cesare Scurati, bandito con l’intento di stimolare la produzione di buone pratiche di media education nei vari ambiti educativi (scuola, extrascuola, adulti, territorio…). Al Premio partecipano tutti coloro che intendono presentare le proprie esperienze di educazione ai media. Il liceo ha presentato la propria esperienza di passaggio dalla classe 2.0 alla scuola 2.0 al Liceo BYOD ed ha ricevuto il premio con la sguente motivazione: il progetto sviluppa una media education compartecipata tra studenti ed insegnanti, tesa a mettere a disposizione da una parte le competenze mediali degli studenti, e, dall’altra, le competenze didattiche e metodologiche degli studenti. Il progettoSummer-2014-3 si segnala per il tentativo, riuscito, di far nascere dal basso, una innovazione nelle pratiche quotidiane della vita scolastica.

Il premio è stato consegnato a Fiuggi, presso il teatro comunale, al termine della Summer School della Associazione Italiana per l’educazione ai media e alla comunicazione. La giuria scientifica del premio nazionale Cesare Scurati era composta da Roberto Farnè (Università di Bologna), Michele Aglieri (Università Cattolica di Milano), Damiano Felini (Università di Parma), Rinalda Montani (MED).

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Jonathan Wylie: Instructional Technology Consultant

Edtech Tools & Strategies for Teachers

Classe Digitale

Lezioni Collaborative nella Scuola 2.0 - Web Spazio di approfondimento della Classe 3A

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: