Archive

Archive for aprile 2012

Candidati a confronto, 10 domande: come aiutare le famiglie


Nono appuntamento per il confronto tematico dei candidati a sindaco di Ceccano. Sono sempre soltanto in tre a rispondere, Cerroni, Proto e Stella, tre più ‘Ngilina, naturalmente.

Stavolta discutono di come il comune possa aiutare le famiglie: qui I candidati a confronto IX domanda la famiglia

Un economista sugli altari, il caso Toniolo


Un economista beato? Oggi sembrerebbe una contraddizione in termini. nel momento in cui sentiamo parlare di economia sentiamo subito puzza dio zolfo. Ma appena ragioniamo un po’ sappiamo che non è così e che anzi la scienza economica può fare molto per il bene dell’umanità. Domenica scorsa la chiesa  ha proclamato beato proprio un economista, Giuseppe Toniolo.

Luigi Alici, professore di filosofia all’università di Bologna, già presidente dell’Azione Cattolica, traccia qui un profilo critico del nuovo beato:

Dentro e oltre la storia. Toniolo maestro di spiritualità laicale

di Luigi Alici
1. Nostalgia di testimoni
«Nella vita degli individui come nella storia della società vi sono momenti nei quali si fa acuta la percezione di un’assenza. Assenza di ideali, di valori, di interiore esperienza della verità, con il conseguente bisogno di certezze sulle quali far riposare l’ansia e lo smarrimento. È in queste, talvolta prolungate, fasi di vuoto spirituale che si va alla ricerca di persone che irradino nelle parole e nei comportamenti la presenza della verità e del senso»[1]. Queste parole, che introducono un’importante riflessione sul profetismo biblico, possono essere estese, credo senza forzature, anche al nostro tempo e alla domanda di testimoni esemplari di fede e di vita, capaci di irradiare anch’essi, a loro modo, la luce della verità e del senso.
Nella sua lungimiranza magisteriale, la Chiesa ha sempre esercitato un discernimento paziente, esigente e graduale, prima di proporre alcune di queste persone all’intera comunità cristiana. A volte, i tempi lunghi di ogni processo di beatificazione possono compiersi in una contingenza storica del tutto particolare, forse solo apparentemente casuale, come per il caso di Giuseppe Toniolo, al punto che nulla oggi ci impedisce di chiederci: Perché proprio lui? Perché proprio adesso?

Il nuovo mondo di Dvorák e le passioni del melodramma, orchestra tedesca e coro italiano – tre concerti – Invit o

Insegnare con le mappe mentali


Insegnare con le mappe mentali è un e book  di umberto Santucci, pubblica per la Garamond:  ha l’obiettivo di illustrare la funzionalità delle mappe mentali, offrendo suggerimenti pratici per la loro creazione e la loro applicazione nei contesti didattici. Le mappe mentali sono simili alla mappa di un territorio geografico: mettono in contatto tra di loro idee, concetti e nozioni, così come la cartina di una regione o di una città collega luoghi diversi. Applicare le mappe mentali nell’esperienza didattica significa, per i docenti così come per gli studenti, acquisire una metodologia di studio e di organizzazione della conoscenza di grande efficacia, in grado di sviluppare un apprendimento di tipo formale che diventa un patrimonio stabile di risorse applicabile e spendibile in ogni contesto formativo e lavorativo.

C’è tutto qui 751-insegnare-con-le-mappe-mentali.html

Atletica, primi tra gli juniores, secondi tra gli allievi: ancora successi per il Liceo


Altro magnifico risultato per gli atleti del Liceo, stavolta nella regina degli sports, l’atletica leggera. Le due rappresentative juniores hanno vinto il campionato provinciale, sia maschile che femminile  mentre allievi ed allieve hanno raggiunto il secondo posto, confermando l’altissimo livello di preparazione delle squadre dell’Istituto Fabraterno.

Le ragazze della rappresentativa juniores, prima classificata nella gara provinciale, sono state : Anna Paola Zompanti,  Arianna Valeriani, Miriam Di Mario, Clarissa Cicciarelli, Virginia Droghei, Martina Spinelli, Elisa Guarcini, Isabella Tomassi, Letizia Giovannone; mentre quella maschile era formata da  Giuseppe Spagnoli, Federico Ciotoli,  Marco Ardovini, Nicolò Pisterzi, Luca Cimaroli,  Daniele Migliori , Riccardo Tiberia, Luigi Colafranceschi, Mirko Perfili, Valerio Bracaglia, Gianmarco Palma e Pierluigi Liamoni.

Il podio d’onore è andato nella categoria allieve  alla squadra femminile del Liceo, composta da Ilaria Tiberia, Aurora  Staccone, Laura Greco, Beatrice Alessandrini, Michela Fiore, Amalia Sanna, Giada Bucciarelli, Beatrice Gizzi , Fabiana Ciotoli, Arianna Guglielmetti, Debora Trani, Federica Rossi, Marta Palombi, Laura  Marocco e Beatrice  Testa.

Stesso piazzamento per gli allievi con la squadra formata da Lorenzo Peruzzi, Stefano Ferrazzoli, Lorenzo Trillò, Alessandro Pagliei, Mirko Burchi, Marco Testa, Giuseppe Coccarelli, Vincenzo Compagnone , Valerio Anelli , Matteo Antonucci ,  Alessandro Simoni , Stefano Salati , Michael Folignati  e Michele Como.

Saranno proprio gli atelti del Liceo a rappresentare la provincia di Frosinone nella competizione regionale il 17 maggio.

Qui tutti i risultati gara per gara atletica_leggera.html

Toniolo beato


Giuseppe Toniolo nasce a Treviso il 7 marzo 1845. Laureato in Giurisprudenza a Padova nel 1867, rimane nello stesso ateneo in qualità di assistente, sino al 1872, trasferendosi successivamente a Venezia, a Modena e, infine, a Pisa, dove rimane come professore fino alla morte. Nel 1878 sposa Maria Schiratti, dalla quale ha sette figli. La sua è un’esperienza di famiglia ricca di tenerezza e di preghiera, una famiglia dove la Parola di Dio è di casa.

Comincia a interessarsi attivamente all’Opera dei Congressi. Nel clima culturale del tempo, si impegna perché i cattolici siano presenti nella società civile. In quel momento essi cominciano a formare associazioni a tale scopo. Sulla scia di questa organizzazione, il 29 dicembre 1889, a Padova, viene costituita l’Unione cattolica per gli studi sociali, il cui presidente e fondatore è proprio Giuseppe Toniolo il quale, nel 1893, dà vita alla “Rivista internazionale di scienze sociali e discipline ausiliarie”. Toniolo elabora una sua teoria sociologica, che afferma il prevalere dell’etica e dello spirito cristiano sulle dure leggi dell’economia. Dal 1894 in poi diviene uno degli animatori del movimento della “democrazia cristiana”. È il fondatore delle Settimane sociali nazionali. Negli ultimi anni della sua vita, preoccupato della guerra in corso, elabora uno statuto di diritto internazionale della pace che affida al Papa. È stato dichiarato Venerabile il 14 giugno 1971. Il 29 aprile 2012 sarà proclamato Beato.

Qui altre info giuseppe-toniolo-0

Incredulità saltuaria


di don Mario Aversano


“Volete andarvene anche voi?” (Gv 6,60-69)

Tra le tentazioni che un credente deve affrontare c’è pure quella della fuga.
A volte supportata da motivazioni fantasiose e cerebrali.
A volte da ferite e fallimenti che ci fanno sentire inadeguati.
A volte da errori e scandali che abbiamo subito.

La pagina del Vangelo non manifesta un disagio che nasce da problemi con la futura chiesa, ma da una difficoltà a capire Gesù, a stare dentro il suo stile.

“Basta, Signore! Non ce la faccio più. Non fai per me.” 

Ti è capitato di passarci? Hai superato la crisi? Come?

Il credente, tra incertezze e nuove partenze, non fonda la sua sequela sulle proprie forze,  ma sulla fiducia che Cristo sempre gli rinnova.

post originale qui incredulita-saltuaria.html 
Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Jonathan Wylie

Digital Learning Consultant

Classe Digitale

Lezioni Collaborative nella Scuola 2.0 - Web Spazio di approfondimento della Classe 3A

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: