Archive

Archive for settembre 2010

Il Liceo in Festa

30 settembre 2010 1 commento

1° ottobre, il Liceo in festa Postati in Uncategorized su 28 settembre 2010 da liceoceccano 7 Votes Come tradizione, venerdì 1 ottobre si terrà la Festa d’Accoglienza per l’anno scolastico 2010-2011. Tanti sono i motivi per festeggiare: un nuovo anno scolastico da passare insieme, i nuovi allievi, 150 primini che ancora non si orientano bene nella dimensione liceale, le tante iniziative della scuola nella cultura, nello sport, nella protezione dell’ambiente, nella promozione della cultura della legalità, del lavoro, delle nuove tecnologie, insomma di tutto quello che costituisce oggi la base dello sviluppo culturale dei giovani. Tante occasioni che danno significato pregnante alla Festa d’Accoglienza in programma nel pomeriggio del 1° ottobre, nel Piazzale del Liceo di Ceccano: dopo il saluto del dirigente,il prof. Giuseppe Giacomobono, ci sarà l’intervento del sindaco di Ceccano, Antonio Ciotoli, degli assessori provinciali Quadrini e Ruspandini e quindi la premiazione dei ragazzi che si sono particolarmente distinti nello studio e nello sport durante l’anno scolastico 2009-2010. Uno spazio sarà dato anche agli allievi che si sono diplomati nello scorso anno, in una sorta di ideale passaggio di testimone tra coloro che hanno concluso gli studi liceali e coloro che li hanno appena iniziati. Sarà poi la volta della libera fantasia dei ragazzi con brani teatrali, musicali, concorsi a premi, tutto coordinato dai rappresentanti degli alunni nel comitato studentesco che gestiscono la festa in tutti i suoi aspetti, compresi quelli finanziari. Si tratta di una delle scelte del Liceo che proprio sull’autonomia gestionale dei ragazzi investe molte delle proprie risorse. Il Liceo Scientifico di Ceccano conta oggi 29 classi con più di 700 allievi, suddivisi scientifico e linguistico, con 60 insegnanti: nel primo anno di funzionamento, 1989-90, 20 anni fa, gli alunni erano 25 In un messaggio al Liceo, il preside ha scritto: Tutti sono invitati: alunni, insegnanti, personale non docente, famiglie. La Festa è organizzata dal Comitato degli Studenti che sta curando tutti i particolari dell’iniziativa. Sarebbe davvero bello che nessuno mancasse! Prego i docenti di non voler assegnare compiti per il giorno successivo, di evitare verifiche il sabato 2 ottobre, e di farne nota sul registro. Grazie a tutti per il lavoro che state svolgendo

Lo spreco

22 settembre 2010 1 commento

Milioni di litri d’acqua si perdono ogni giorno dalla fatiscente rete di distribuzione di Ceccano: l’esempio più eclatante alla Spina, in via della Valle. Dal 3 settembre una falla dell’acquedotto riversa in strada copiose quantità del presioso liquido, senmza che nessuno intervenga, nonostante le ripetute segnalazioni che i cittadini hanno inviato al numero verde dell’Acea, ai vigili urbani. Sono stati interessati anche degli amminsitratori comunali… niente, da 20 giorni l’acqua si spreca, come in tanti altri punti di Ceccano, persino nella centralissima Piazza Madonna della Pace.

Ceccano: vipera in pieno centro

22 settembre 2010 1 commento

Una vipera in pieno centro, a pochi metri dalla chiesetta della Madonna del Carmine. Il rettile, di notevoli dimensioni per la sua specie, è stato avvistato mentre si avvicinava ai cassonetti dell’immondizia e si è poi infilato nel prato vicino.

Gli abitanti della zona sono stati avvertiti

Napolitano: la priorità dell’istruzione

21 settembre 2010 1 commento

“Riconoscere la priorità dell’istruzione nella ripartizione delle risorse. Costruire in tutti i campi una cultura e una pratica del merito”

“Voi sapete che io sostengo con convinzione che nel portare avanti l’impegno comune e categorico per la riduzione del debito pubblico bisogna riconoscere la priorità della ricerca e dell’istruzione nella ripartizione delle risorse pubbliche disponibili”. Lo ha detto il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano inaugurando ufficialmente al Quirinale il nuovo anno scolastico. La manifestazione è stata caratterizzata da collegamenti in diretta con Torino e Napoli, città protagoniste del processo storico fondativo dello Stato nazionale unitario.

“In 150 anni – ha rilevato il Capo dello Stato – abbiamo compiuto enormi progressi, anche nell’istruzione, come ha appena ricordato il Ministro Gelmini, partendo da un pauroso analfabetismo. Negli ultimi decenni abbiamo conseguito notevoli passi avanti anche per quel che riguarda la percentuale di diplomati e di laureati. Questo ci ha consentito di avvicinarci alla media dei paesi sviluppati, e tuttavia, anche se stiamo correndo più in fretta di altri, non abbiamo raggiunto i paesi più avanzati. Siamo, dunque, rimasti ancora indietro rispetto ad una risorsa cruciale per affrontare una dura competizione globale”.

Occorre, dunque, riformare con giudizio: “Occorre sanare squilibri, disparità, diseguaglianze, che si presentano anche nell’istruzione, che – al contrario – dovrebbe proprio servire a colmare le diseguaglianze”. “Perciò – ha proseguito il Capo dello Stato – dobbiamo costruire in tutti i campi una cultura e una pratica del merito. Bisogna anche mettere in tutti i campi le persone in grado di meritare. Questo vale ovviamente anche per la scuola, per i suoi insegnanti e per i suoi studenti”.

Il Presidente Napolitano ha sottolineato che “per elevare la qualità dell’insegnamento occorre motivare gli insegnanti e richiedere che abbiano un’adeguata formazione, ma anche offrire loro validi strumenti formativi e di riqualificazione. E su tutto questo, ovviamente, è necessario investire. Nel passato non lo si è fatto abbastanza e si sono prodotte situazioni pesanti. Occorre dunque qualificare e riqualificare coloro che aspirano ad un’assunzione a tempo indeterminato”.

Il Capo dello Stato ha concluso con l’auspicio “che gli insegnanti e i dirigenti pieni di idee e di voglia di fare trovino il sostegno necessario a tutti i livelli”.

Qui il video e il testo del discorso del Capo dello Stato

Continua.aspx?tipo=Video&key=1537&vKey=1365&fVideo=1

Continua.aspx?tipo=Discorso&key=1940

In 2000 a Veroli per celebrare il genio femminile

21 settembre 2010 1 commento

Spettacolo suggestivo domenica 19 pomeriggio a Veroli: in 2000 si sono riuniti, chiamati dal vescovo Ambrogio, per ringraziare Dio del genio femminile. Il polivalente dava la migliore immagine della comunità verolana: tutto pronto ad accogliere i partecipanti al giubileo, un campo di pallavolo trasformato prima in auditorium e poi in basilica. E il sindaco di Veroli, nel saluto a mons. Spreafico dava subito il taglio alto alal giornata. Salome, la madre di Giacomo e di Giovanni, discepola di Gesù e testimone della sua resurrezione, fu accolta a Veroli durante il suo peregrinare nell’annuncio del vangelo. Come allora la comunità verolana fu in grado di accogliere la donna straniera, così, ha detto D’Onorio, dobbiamo essere pronti ad accogliere profughi ed immigrati che invece oggi trovano un clima ostile fra la gente.

Ecco il testo del discorso del sindaco di Veroli:

Saluto del Sindaco di Veroli

Quindi le testimonianze di tre donne, una uzbeka, Tamara Cikunova che ha consacrato la sua esistenza a lottare contro la pena di morte, dopo che il figlio era stato condannato ed ucciso; Anna Rita Pica, psicologa nel consultorio di Ferentino, Micol Quaresima, medico ematologo, volontaria in Africa. Poi le lettere scritte dalle sante della terra di Campagna, Maria De Mattias, Caterina Troiani e Fortunata Viti

In ultimo le conclusioni del vescovo.

Si può trovare tutto qui, insieme anche a tante fotografie:

la-donna-un-dono-per-umanita-e-per-la-chiesa.html

Qui le altre foto

GiubileoDonne

Fabrizio Bartolini in tour con l’orchestra della Rai

18 settembre 2010 3 commenti

Concerti a Torino, Besancon e Aix-les-bains: questo il primo tour di Fabrizio Bartolini, giovane percussionista frusinate, con l’orchestra sinfonica nazionale della Rai. Al bravissimo musicista, il nostro più sincero: in bocca al lupo!

Il genio femminile, dono prezioso del Signore, domenica 19 il giubileo a Veroli

15 settembre 2010 1 commento

“La Chiesa  ringrazia per tutte le manifestazioni del genio femminile apparse nel corso della storia, in mezzo a tutti i popoli e a tutte le nazioni; ringrazia per tutti i carismi che lo Spirito Santo elargisce alle donne nella storia del popolo di Dio, per tutte le vittorie che essa deve alla loro fede, speranza e carità; ringrazia per tutti i frutti di santità femminile”.  Così Giovanni Paolo II parlava delle donne in Mulieris Dignitatem, la lettera enciclica a loro dedicata. Così il vescovo di Frosinone, mons. Ambrogio Spreafico saluta tutte le donne invitandole a partecipare al loro giubileo, domenica 19 settembre a Veroli, in occasione delle celebrazioni giubilari straordinarie per S. Salome, madre degli apostoli Giacomo e Giovanni, discepola del Signore, lì sotto la croce e poi tra le prime annunciatrici della Resurrezione. S. Salome è patrona della diocesi di Frosinone e Veroli ne conserva le reliquie, ritrovate appunto 900 anni fa.

La prima iniziativa avrà luogo alle ore 14.30 (con ritrovo a S. Erasmo) con la possibilità di effettuare una visita guidata nel centro storico cittadino di Veroli e scoprire il patrimonio religioso, artistico e culturale custodito in città.
Alle 15.30 l’appuntamento è al Centro Polivalente, che si trova nei pressi del Liceo Sulpicio. I saluti delle autorità daranno il benvenuto ai presenti, poi spazio alla testimonianza di Tamara Chikunova, (uzbeca, madre di un condannato a morte, Fondatrice dell’associazione “Madri contro la pena di morte”) e di altre donne della diocesi. Seguiranno la riflessione del vescovo, S. E. Mons. Ambrogio Spreafico e la concelebrazione eucaristica; al termine, processione verso la Cattedrale per il Giubileo.

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Jonathan Wylie

Digital Learning Consultant

Classe Digitale

Lezioni Collaborative nella Scuola 2.0 - Web Spazio di approfondimento della Classe 3A

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: