Communicatio facit domum ac civitatem

Per sempre… per sempre?


sempredi Rita e Stefano Sereni* – Torna Disegni di Affettività, il tradizionale appuntamento del Settore Giovani e dell’Area Famiglia e Vita dell’Ac che quest’anno spegnerà tredici candeline. Un percorso abbastanza lungo con un’unica costante: prendere le domande più importanti che le persone si pongono rispetto alla vita di coppia e tentare una risposta o almeno proporre degli approfondimenti per sostenere la formazione di una retta coscienza.

Quest’anno l’incontro è ad Assisi dal 6 all’8 maggio e la scelta del tema “Ma per sempre per sempre? è contro corrente. “Per sempre” oggi sembra una missione impossibile; per seguire il pensiero dilagante avremmo dovuto scegliere uno slogan tipo “l’amore è eterno… finché dura”. Il “Per sempre” ha spesso messo paura, ha fatto sudare freddo milioni di uomini e donne nei giorni precedenti al grande passo; sempre se ne è percepita la difficoltà. Adesso però il tema è andato fuori moda, perché il “Per sempre” non è più considerato difficile ma semplicemente impossibile.

continua a leggere qui 

Ceccano, ma… il mercato?


cec castSembrava tutto fatto, spostamento imminente, rivalorizzazione della Piazza, pedonalizzazione definitiva di Piazza Municipio manu militari, con ritorno all’antica funzione di sede del mercato della frutta… e invece niente: a Ceccano il mercato della frutta e dei fiori continua ad essere nella stessa zona di 60 anni fa almeno, tra viale della Libertà e Borgo Garibaldi quando il numero dei veicoli non era certo l’attuale. e così ogni mercoledì ed ogni sabato mattina una delle arterie principlai di Ceccano viene persa in ostaggio da camion, bancarelle, banchi della frutta etc. etc. Tutto il resto del mercato è a 500 metri di distanza, in Piazzale Bachelet.

Non si conoscono le intenzioni vere della giunta. Più di un mese fa sembrava che Caligiore ce l’avesse fatta: palazzo Antonelli lo ha invece avvolto nella ragnatela dei veti incrociati ed il mercato resta lì dov’è, con buona pace degli strilli dei quotidiani locali.

Ceccano, in campo per la solidarietà


schoolCome ogni anno, torna la School Cup. Evento nato per finanziare la ricerca scientifica e sensibilizzare gli studenti sul tema delle malattie genetiche.
I ragazzi delle scuole Istituto Alberghiero, Liceo Scientifico e Linguistico e l’Istituto Tecnico Economico giocheranno una triangolare di calcio, giovedì 5 maggio al campo sportivo Dante Popolla di Ceccano.
Il costo dei biglietti è di 3 euro e il ricavato della vendita sarà devoluto in beneficienza all’AIRFA, Associazione Italiana per la Ricerca sull’Anemia di Fanconi. La school cup 2015 era stata vinta dal Liceo.

Ceccano, vincono i giostrai


abb2Hanno vinto i giostrai: per due mesi Ceccano viene privata di un’importante arteria di snellimento del traffico per far posto ad un piccolo parco giochi. Si tratta di via dell’Abazia, parallela alla SR637 ed essenziale valvola di sfogo per saltare il semaforo del Rifugio. L’amministrazione non è riuscita a trovare una sistemazione alternativa a quelle poche attrazioni, il cui collocamento aggraverà ulteriormente i problemi di traffico e di inquinamento nella parte bassa della città. Eppure la questione del traffico e delle sostanze inquinanti doveva essere l’elemento centrale delle scelte amministrative della giunta Caligiore

Tutti dormono


lippi_adorazione_del_bambino_pratoTutti dormono, qui, intorno a me, ma stanotte le coperte sono pesanti.
Penso a quanti soffrono, in un letto di ospedale.
A quanti aspettano l’esito di una tac o di un esame istologico.
Pensieri che non ti lasciano nemmeno un secondo.
Piccole angosce cadenzate dall’aria che entra e che esce.
Penso a quelli che dormono al freddo di un cartone.
Ai loro sogni interrotti dall’umidità nelle ossa.
Penso a chi si sveglia per un bimbo che piange.
Nottate di latte e di seno, di ninne nanne e di colichette fastidiose.
Stanotte è così, mi commuovo senza un perchè immaginando un pezzetto di dolore del mondo.
Non dormo contemplando, spaventato, la mia impotenza dinanzi alla vita che gode di vita propria e mi sfugge.
Le coperte sono pesanti e le pecorelle sono ormai tutte le recinto, tranne una.
Per lei resto sveglio.
E prego. Non posso fare null’altro.

Gigi De Palo

Il Liceo di Ceccano all’Agenzia Spaziale Italiana: FameLab


famelab_2016Il Liceo di Ceccano partecipa mercoledì 4 maggio a Famelab, la manifestazione dell’Agenzia Spaziale Italiana per la presentazione di progetti ad alto contenuto scientifico in 3 minuti. Ideato dal Cheltenham Science Festival del Regno Unito, FameLab è un’eccitante competizione che scopre le nuove leve della scienza e dell’ingegneria in tutto il mondo, persone in grado di stimolare e ispirare l’immaginario collettivo tramite una visione innovativa della scienza del 21° secolo. L’idea alla base di FameLab è di far uscire la scienze dalle aule e renderla divertente, incoraggiando i giovani appassionati di scienza e tecnologia a condividere il loro entusiasmo con un pubblico non esperto. La competizione FameLab Italia prevede lo svolgimento di selezioni locali in 7 città, dalle quali verranno selezionati i 14 finalisti che parteciperanno alla FameLab Masterclass, un workshop di formazione in comunicazione della scienza. Il FameLab è organizzato dall’Agenzia Spaziale Italiana e dal British Council. Parteciperanno gli allievi che si sono distinti maggiormente nella ricerca scientifica
qui tutte le info sul Famelab

Ceccano, Caligiore dichiara guerra ai maleducati della cicca


caligCrociata contro la maleducazione, Caligiore regala portacicche ai fumatori, finora convinti di poter utilizzare strade e marciapiedi come posacenere. Leggiamo da Ciociaria oggi: Da lunedì 9 maggio saranno disponibili in tutte le tabaccherie ceccanesi 3000 posacenere tascabili che l’amministrazione Caligiore ha voluto mettere gratuitamente a disposizione dei propri concittadini per sensibilizzarli a un comportamento civico corretto. I posacenere avranno stampato in blu lo stemma comunale e uno slogan: “Ceccano pulita piace a chi fuma”. Sul retro la firma del sindaco. Un bel colpo, a livello di immagine, per l’amministrazione Caligiore, che riceverà sicuramente il plauso dei tanti fumatori, ma anche di coloro che sono attenti al decoro urbano. Ceccano è il primo comune della provincia di Frosinone a dare il via a questa iniziativa. Dallo scorso 2 febbraio, infatti, è vietato l’abbandono di mozziconi di sigarette, fazzoletti di carta, chewing gum, scontrini e altri rifiuti di piccola taglia. I controlli sul rispetto della normativa saranno effettuati dalla polizia municipale.

«Abbiamo pensato alla realizzazione di questo posacenere tascabile, insieme al consigliere delegato all’ambiente Alessandro Savoni e agli uffici che hanno lavorato alla realizzazione dell’idea – esordisce il sindaco Caligiore – Ci è sembrata una soluzione più funzionale rispetto al posizionamento di cestini appositi che magari sarebbero stati ignorati. Vuole essere un gesto significativo e simbolico. Nei prossimi giorni, saranno distribuiti in tutta la città dei volantini, per avvisare la popolazione sulla nuova legge. Sono piccoli gesti che mostrano la nostra vicinanza al discorso ambientale».

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Jonathan Wylie: Instructional Technology Consultant

Technology to Enhance Teaching and Learning in the Classroom

Classe Digitale

Lezioni Collaborative nella Scuola 2.0 - Web Spazio di approfondimento della Classe 3A

Lo scrittore impenitente di Federico Calafati

I miei racconti vi daranno un pugno nello stomaco, preparatevi!

Lim e dintorni

un blog sull'uso delle lavagne multimediali

Monticiana

Per amore e per ridere.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

PAIDEIA 2.0 - Officina per la Didattica INCLUSIVA

"Mi domando se le stelle sono illuminate perché ognuno possa un giorno trovare la sua" (Piccolo Principe)

theologygrams

Theology explained in diagrams

il blog di paoletta

riflessioni di un pesce rosso travestito da wonder woman in gita nella giungla

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 6.322 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: